fbpx

Guerra Ucraina, Zelenesky deciso: “solo incontro fra me e Putin può sancire la pace”

Putin Zelensky Ansa

Volodymyr Zelensky insiste sulla linea del dialogo diretto con Putin: solo l’incontro fra i due leader può fermare la guerra

Solo un incontro fra me e Vladimir Putin potrà fermare la guerra“. Volodymyr Zelensky ne è convinto e torna a chiedere un confronto diretto, un faccia a faccia con Vladimir Putin, per provare a gettare le basi della pace. Lo afferma il leader ucraino ai microfoni del giornale ucraino “Suspilne”, al quale aggiunge: “io credo che senza questo incontro sia impossibile comprendere pienamente se i russi sono pronti a fermare la guerra“.

Parlando con una tv locale, il presidente ucraino ha sottolineato che “senza questo incontro è impossibile capire pienamente quello che sono pronti a fare per fermare la guerra. L’Ucraina non potrà mai accettare un ultimatum della Russia. Dovremo essere tutti morti, solo così potremo rispettare l’ultimatum per Kharkiv, Mariupol o Kiev“, ha affermato concluso Zelensky, in risposta all’ultimatum fissato ieri da Mosca per far uscire le forze combattenti da Mariupol.