fbpx

Guerra Ucraina, la Russia offre un temporaneo cessate il fuoco: nuovi corridoi umanitari da Mariupol

corridoi umanitari mariupol Foto Ansa

La Russia offre un temporaneo cessate il fuoco: previsti nuovi corridoi umanitari da Mariupol, Melitopol, Energodar e Zaporizhzhia

Abbiamo ricevuto un messaggio dal Comitato Internazionale della Croce Rossa sulla conferma da parte della Russia di essere pronta ad aprire un corridoio umanitario da Mariupol con transito per Berdyansk“. A renderlo noto la vice prima ministra Iryna Vereshcuk via Telegram, annunciando l’invio da parte di Kiev di 45 autobus per favorire il corridoio umanitario verso Mariupol. Il tutto favorito da un temporaneo cessate il fuoco annunciato da Mosca. “Per oggi sono stati inoltre concordati i seguenti corridoi: per la consegna degli aiuti umanitari e l’evacuazione delle persone dalla città di Melitopol; per un convoglio di persone con mezzi propri dalla città di Energodar a Zaporizhia“, ha aggiunto.

I primi autobus diretti a Mariupol per l’evacuazione dei civili sono partiti nella mattinata: 17 bus si sono già mossi per Mariupol da Zaporizhzhia (a circa 220 km a nord-ovest). Altri 28 bus sono in attesa dell’autorizzazione a passare al checkpoint russo di Vasylivka, vicino a Zaporizhzhia. “Faremo tutto il possibile per assicurare che i bus arrivino a Mariupol oggi e carichino le persone che non hanno ancora lasciato la città“, ha detto Vereshcuk.