fbpx

Guerra Ucraina, prevista per domani una telefonata Erdogan-Putin: “questo conflitto deve essere fermato”

erdogan putin Foto di Vladimir SmirnoV / Ansa

Nella giornata di domani è prevista una telefonata fra Erdogan e Putin: il presidente turco vuole far ragionare il leader russo e convincerlo a fermare la guerra

Ucraina e Russia si sono accordate per per permettere ai civili di lasciare il territorio ucraino attraverso corridoi umanitari, seppur arrivino notizie contrastanti sul reale cessate il fuoco applicato (a intermittenza, mettiamola così) dai russi. È il primo passo per una distensione? Forse, o forse no. I rapporti fra Russia e Ucraina restano molto tesi, stiamo comunque parlando di due paesi in guerra. La diplomazia internazionale prova a mediare. Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha in agenda una telefonata con Vladimir Putin prevista nella giornata di domani. Lo riferisce il portavoce presidenziale Ibrahim Kalin, in onda sul canale N-TV, secondo quanto riporta la Tass. La volontà di Erdogan sarebbe quella di convincere Putin a fermare le ostilità, lo riporta lo stesso portavoce dichiarando: “questa guerra deve essere fermata immediatamente, e’ necessario sedersi al tavolo dei negoziati. Il nostro presidente sta conducendo una diplomazia molto intensa. Avra’ colloqui con Putin domani“.