fbpx
*** ALLERTA METEO ***
ARRIVA IL VIOLENTISSIMO 'CICLONE DI MALTA': SOS MALTEMPO, VENTO E NEVE
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU www.meteoweb.eu

Guerra Ucraina, Lavrov sfida l’Occidente: “sopravvivremo alle sanzioni. Con Cina cooperazione e interessi reciproci”

Foto Ansa

Sergej Lavrov, ministro degli Esteri russo, sfida l’Occidente in merito alle sanzioni: la Russia potrà sopravvivere da sola, ma intanto rinsalda il rapporto con la Cina e le nazioni a oriente

Sopravvivremo alle sanzioni. Dopo il 2014 abbiamo imparato a contare su noi stessi“. Hanno il sapore della sfida le parole espresse da Sergej Lavrov, ministro degli Esteri russo, nel corso di un’intervista a Russia Today. “Noi non abbiamo mai chiuso la porta all’Occidente, l’hanno chiusa loro“, ha aggiunto il ministro in merito alla questione relativa alle sanzioni imposte dall’Occidente, dopo l’inizio della guerra in Ucraina, dicendosi pronto a “cooperare con tutti coloro che sono pronti a farlo sulla base del rispetto reciproco“.

La Russia ha pronte alcune misure “che il presidente e il governo stanno elaborando saranno presto annunciate. E’ solo l’inizio della nostra politica per cercare di adattarci alla situazione. Quello che è accaduto recentemente con le ultime sanzioni è veramente senza precedenti“. Lavrov ha parlato di prospettive di cooperazione sulla base del “rispetto reciproco“, un concetto spesso ripetuto a Pechino, e “della ricerca di un equilibrio degli interessi reciproci“. “I Paesi a est della Russia – ha affermato, con particolare riferimento alla Cinasono molto più disposti ad agire su questa base“.