fbpx

Guerra Ucraina, il decalogo della resa: 10 regole per alzare bandiera bianca e sperare di restare vivi

Soldato Guerra Ucraina Foto di Zurab Kurtsikide / Ansa

Il decalogo della resa, le 10 regole presentate dall’esercito ucraino ai russi che decidono di arrendersi: dalla posizione delle armi alla classica “bandiera bianca”

Un vero e proprio decalogo sulle fasi della resa. Lo ha diramato il ministero della Difesa ucraino attraverso un cartello diffuso nel canale Telegram di Kiev Operative. In esso sono contenute le 10 regole che i soldati russi sono tenuti a rispettare per comunicare la propria resa alle truppe ucraine.

“1.Sganciare il caricatore e mettere il fucile sulla spalla sinistra con la canna rivolta in basso;

2.Alzare e mostrare le mani vuote;

3.Trovare una pezza bianca e sventolarla in alto;

4.Avvicinarsi al gruppo;

5.Eseguire tutti gli ordini dei nostri militari”.

Nel cartello viene spiegato con precisione anche ai soldati ucraini cosa fare per accogliere i russi arresi.

“1.Trovare una postazione ben visibile di lato alla postazione principale;

2.Mettere il prigioniero con faccia in giù;

3.Stendere le mani in avanti;

4.Controllare il prigioniero, ritirare i documenti e l’arma;

5.Se possibile condurre i prigionieri in modo tale che non vedano le nostre postazioni militari”.