fbpx

Ucraina, la guerra è anche sul web: Anonymus invita a utilizzare Tripadvisor per combattere senza uccidere

Anonymous putin

Il movimento decentralizzato di hacker agisce in modo coordinato per cercare di mettere in difficoltà il Cremlino

“Vai su Google Maps, vai in Russia, trova un ristorante o un’attività e scrivi una recensione. Quando scrivi la recensione spiega cosa sta succedendo in Ucraina”. E’ questa l’ultima trovata di Anonymous, movimento decentralizzato di hacker che agisce in modo coordinato per cercare di mettere in difficoltà il Cremlino. Già in questi giorni il gruppo di pirati informatici ha più volte oscurato i siti di banche o di riferimento russo, semplicemente bloccandoli o mandando canzoni e immagini della tv ucraina. “Cosa dire se non grazie a chi sta combattendo senza uccidere e senza ferire, ma impedendo stragi ed attivazione di sistemi d’arma e strumenti di morte varia? Grazie Anonymous”, commenta il senatore Nicola Morra sui social. Segno che la guerra si sta combattendo non solo con le armi, ma anche con la tecnologia.