fbpx

Guerra in Ucraina, Zelensky promette “una resistenza feroce”. Oggi si torna a negoziare

Soldati guerra Ucraina Sergey Dolzhenko / Ansa

Guerra in Ucraina: le delegazioni dei due Paesi dovrebbero incontrarsi di nuovo oggi, sul tavolo un eventuale cessate il fuoco

Prosegue senza sosta l’offensiva dell’esercito russo sulle città dell’Ucraina. Il sindaco di Kherson ha annunciato che la città è caduta nelle mani della Russia e Mariupol sta per subire la stessa sorte. Kiev continua ad essere bersagliata dai razzi. L’Unhcr ha reso noto che gli sfollati sono già un milione. Scarseggiano acqua e viveri.

Ucraina, Zelensky: “resistenza feroce. Li cacceremo”

“Ovunque andranno, saranno distrutti. Qui non avranno calma, non avranno cibo, non avranno un solo momento di tranquillità. Gli occupanti riceveranno solo una cosa dagli ucraini: la resistenza. Una resistenza feroce. Una resistenza tale che ricorderanno per sempre che non rinunciamo a ciò che è nostro, che ricorderanno cos’è una guerra patriottica”. Lo ha detto il presidente Zelensky in un nuovo messaggio tv.

Guerra in Ucrfaina: Kharkiv colpite scuole e la cattedrale

Almeno tre scuole e la  Cattedrale dell’Assunzione sono state colpite dagli attacchi russi a Kharkiv, seconda città dell’Ucraina. Lo dice la Cnn.

Usa: “porre fine a questo bagno di sangue”

In un comunicato del Dipartimento di Stato chiede a Putin di “porre fine immediatamente a questo bagno di sangue” e ritirare le sue truppe dall’Ucraina.

Ucraina, Unhcr: “già 1 milione di sfollati”

Sono già un milione gli ucraini che hanno lasciato le loro case a causa dell’invasione russa. Secondo l’Unhcr, sono 840 mila quelli censiti all’estero, in particolare in Polonia e in Romania.