fbpx

Fedez rivela la sua malattia: “ho un raro tumore al pancreas”

fedez tumore pancreas

Il cantante ha superato un intervento chirurgico della durata di 6 ore, durante il quale gli è stato asportata una parte del pancreas

Fedez ha rotto il silenzio sulla sua malattia ed ha svelato di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas. Il cantante ha postato alcune foto, nelle quali ha mostrato anche la vistosa cicatrice all’addome. “Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas – ha detto Fedez – . Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo. Motivo per il quale mi sono dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico durato 6 ore per asportarmi una parte del pancreas (tumore compreso). A due giorni dall’intervento sto bene e non vedo l’ora di tornare a casa dai miei figli. Ci vorrà un po’. Grazie ai medici, chirurghi e infermieri che mi sono stati accanto in questi giorni intensi. Un grazie immenso anche per tutti i messaggi di supporto e di positività che mi avete fatto arrivare”. Dopo un periodo di silenzio, senza condividere nulla sui social, il rapper ha voluto dare direttamente lui la notizia, smentendo anche le voci di demielizzazione che erano girate nei giorni scorsi. Il cantante ha anche voluto condividere una serie di foto che lo ritraggono assieme alla moglie Chiara Ferragni sul letto d’ospedale.

Dopo l’operazione è arrivato anche il commento della moglie Chiara Ferragni, che sui social ha scritto: “questa foto è stata scattata lunedì pomeriggio in ospedale, il giorno prima del delicato intervento chirurgico al pancreas. Avevamo paura per tutto: la sua diagnosi, il suo intervento chirurgico, la sua guarigione, la nostra vita e la situazione della nostra famiglia. L’operazione di martedì è andata bene, ora si sta riprendendo e speriamo che questo sia solo un brutto ricordo che ci ha insegnato, ancora una volta, l’importanza di godersi la vita al massimo, tutti i giorni Grazie a tutte le persone che ci hanno fatto sentire il loro amore, ci hanno aiutato e detto una preghiera per noi, ci ha dato molta forza”.