fbpx
*** ALLERTA METEO ***
ARRIVA IL VIOLENTISSIMO 'CICLONE DI MALTA': SOS MALTEMPO, VENTO E NEVE
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU www.meteoweb.eu

Extracomunitari della tendopoli di San Ferdinando assunti a tempo indeterminato da società edile in Abruzzo

migranti san ferdinando Foto di Marco Costantino / Ansa

Extracomunitari della tendopoli di San Ferdinando assunti a tempo indeterminato, la nota del Segretario Generale Fillea CGIL Calabria

“La Fillea Cgil Calabria con grande soddisfazione accoglie la notizia che trentadue ragazzi extracomunitari dei sessanta già selezionati, ospiti fino a poco tempo fa della tendopoli di San Ferdinando, tra qualche giorno lavoreranno, con un contratto a tempo indeterminato e, soprattutto, con la garanzia di tutti i diritti previsti dal relativo CCNL edile, come manovali in una azienda edile dell’Abruzzo, la 2d Costruzioni, società del gruppo “Dimensione solare”, storica impresa abruzzese”. Lo afferma in una nota Simone Celebre Segretario Generale Fillea CGIL Calabria.

“Una notizia questa che ci riempie di gioia in quanto questi ragazzi potranno intraprendere, a breve, avendo un lavoro, una vita dignitosa, libera e vedersi realizzati senza dover sottostare a nessuno “Caporale”. Un obiettivo di non poco conto. Un grosso plauso va pubblicamente a chi, mettendo in atto buone pratiche e lavorando alacremente, seriamente e, soprattutto, senza clamore, ha reso possibile che questo “MIRACOLO” si potesse realizzare. Plaudiamo, quindi, ai compagni della Flai CGIL della Piana di Gioia Tauro e ai rappresentanti dell’associazione Interculturale International House che, con le loro relazioni, hanno permesso che ciò avvenisse”.

“La decisione assunta dalla 2d Costruzioni, che per due mesi garantirà, a titolo gratuito, a questi lavoratori vitto e alloggio, oltre alla formazione obbligatoria attraverso i nostri Enti Bilaterali  dimostra, qualora ce ne fosse ancora bisogno, come in questo periodo di grande ripresa del settore delle costruzioni, vi sia una pesante, diffusa ed evidente   carenza di manodopera italiana che si registra, da Nord a Sud, nel settore edile e non solo.  Come Fillea Cgil Calabria, anche in vista della prossima e auspicata apertura di centinaia di cantieri, grazie agli ingenti finanziamenti che stanno arrivando e che continueranno ad arrivare nella nostra Regione previsti dai vari Piani e dalle varie Misure europee e nazionali, visto il recente rinnovo del CCNL edile che punta fortemente sui giovani, riteniamo che la nobile operazione fatta dalla 2d Costruzioni, cioè di far fronte alla carenza di manodopera italiana dando lavoro regolare a giovani extracomunitari che finora erano costretti a vivere come “INVISIBILI” ai margini della società, sia un’operazione che possa e, forse, debba essere ripetuta in tutto il territorio calabrese, dalle nostre aziende. Noi, come Fillea Calabria, fin da ora, offriamo la nostra disponibilità e la nostra fattiva collaborazione”.