fbpx

Ex Reggina, ammenda singolare per Doumbia: entra nello spogliatoio con il figlio nonostante fosse squalificato

doumbia

Ammenda abbastanza singolare per l’ex attaccante della Reggina Abdou Doumbia, ora alla Carrarese: le motivazioni della multa

L’ex attaccante della Reggina Abdou Doumbia, in forza attualmente alla Carrarese, ha ricevuto un’ammenda di €500. Cosa importa, si potrebbe obiettare? Nulla di grave e relativamente importante, in realtà, ma la stranezza sta tutta nelle motivazioni della multa. Come si legge nel referto del giudice sportivo, infatti, l’ammenda è stata comminata “per avere fatto accesso all’interno degli spogliatoi al termine della gara in compagnia di un bambino, indicato come suo figlio, nonostante fosse squalificato. L’attaccante francese, uno dei primi acquisti di Gallo presidente – insieme alla “tornata” coi vari Bellomo, Strambelli, Baclet, De Falco, Gasparetto – dopo un anno e mezzo (e tre reti) in maglia amaranto e dopo una promozione in B – stagione però contrassegnata dai tanti infortuni, dall’assenza di gol ma dall’assist decisivo a Rivas nella vittoria di Catanzaro – nel settembre 2020 è passato alla società toscana.