fbpx

Guerra in Ucraina, dov’è finito Zelensky? Il Premier parla attraverso un video dal suo ufficio, ma da Mosca smentiscono: “è in Polonia”

Volodymyr Zelensky Foto Ansa

I russi cercano di destabilizzare: dalla Russia anche per Lady Zelensky lanciano “veleno” e riferiscono che si trovi a Nizza, in Francia

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky “ha lasciato l’Ucraina ed è andato in Polonia”. E’ quanto ha riferito ieri il presidente della Duma russa, Vyacheslav Volodin, una notizia che è volta a destabilizzare il popolo e l’esercito ucraino, che ovviamente non ha trovato conferma da Kiev. In serata, nel corso di un video girato dal suo ufficio, poi la smentita: “falso, Zelensky è in Ucraina con la sua gente”. Sulla sorte del nemico numero uno di Vladimir Putin, Mosca continua a spargere veleni, perché se è vero che Zelensky non perde occasione per lanciare appelli alla Nato, diffondere video, twittare e parlare al telefono con i leader occidentali, per strada in un luogo riconoscibile ormai non lo si vede da giorni. E la Russia allora alza il tiro e lancia accuse contro ‘l’eroe per caso’, simbolo della resistenza del suo Paese, tanto più l’uomo da eliminare. “Non è in Ucraina, è nascosto in un bunker”, riferiscono dal Cremlino. E chissà qual è la verità.