fbpx

Aumento spese militari in Italia, Guerini: “dobbiamo dimostrarci affidabili verso i nostri partner internazionali”

Lorenzo Guerini Foto Ansa

Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, commenta l’aumento delle spese militari in Italia: una dimostrazione di affidabilità verso i partner internazionali

L’Italia deve dare testimonianza di affidabilità“. È quanto dichiarato a margine della celebrazione del 99esimo anniversario dell’Aeronautica militare dal ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, rispondendo alle domande della stampa in merito al programmato aumento delle spese militari in Italia. Una scelta che, seppur dettata dallo sconvolgimento portato in Europa dallo scoppio della guerra in Ucraina, non è stata risparmiata dalle polemiche di chi pensa che quei soldi potessero essere impiegati in altri ambiti, in particolar modo dopo 3 anni di pandemia e relative difficoltà economiche.

Dobbiamo essere consapevoli del fatto – ricorda il ministro – che abbiamo assunto degli impegni internazionali. Dal 2014 la Nato è impegnata in un rafforzamento nel campo della difesa. Noi lo stiamo facendo con gradualità e sapendo che c’à l’esigenza interna di garantire la compatibilità finanziaria, che ogni scelta non è automatica ma politica e che deve confrontarsi anche con le altre priorità del Paese. In questi anni – conclude Gueriniil Parlamento ha sostenuto questo percorso, sono certo che continuerà farlo nei prossimi mesi. Ogni scelta deve essere approfondita e oggetto di confronto, c’è ne sarà l’opportunità, ma ripeto, dobbiamo dare un messaggio di affidabilità ai nostri partner internazionali. L’Italia è un Paese serio“.