fbpx
*** ALLERTA METEO ***
ARRIVA IL VIOLENTISSIMO 'CICLONE DI MALTA': SOS MALTEMPO, VENTO E NEVE
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU www.meteoweb.eu

CSAIn Calabria, Marco Francesco Polimeni nominato nuovo responsabile regionale per la promozione di eventi sportivi

Marco Francesco Polimeni è stato nominato nuovo responsabile regionale per la promozione eventi sportivi sul territorio per CSAIn Calabria

Il consiglio regionale dello CSAIn Calabria su proposta del presidente Amedeo Di Tillo, ha nominato Marco Francesco Polimeni responsabile regionale per la promozione e lo sviluppo dello CSAIn sul territorio per eventi sportivi. Polimeni, giovane classe 1992 originario di Reggio Calabria, entrerà a far parte della dirigenza CSAIn in un processo di rinnovamento e di radicamento che il comitato regionale calabrese ha intrapreso ormai da tempo.

Appassionato di Karate, disciplina con cui ha ottenuto importanti riconoscimenti, Marco Polimeni si forma in Scienze economiche all’università di Roma. Dal 2013 è presidente dell’associazione sportiva Italica sport e manager di un impianto con oltre 23 diverse discipline definito dal presidente del CONI, Giovanni Malagò, “un’eccellenza per tutto il Sud Italia”. La scelta di creare la figura del responsabile regionale per la promozione e lo sviluppo dello CSAIn sul territorio per eventi sportivi, è stata presa dal vicepresidente nazionale e presidente di CSAIn Calabria, Amedeo Di Tillo, pensando di avviare dalla Calabria un progetto pilota che potrebbe essere esportato in futuro in tutte le altre regioni d’Italia. Il fulcro di questa nuova attività è la consapevolezza di quanto sia importante investire nella formazione dei nuovi manager sportivi attraverso percorsi di studio e continui cicli di aggiornamento. Solo così è possibile creare le condizioni per rilanciare tutto il sistema sportivo in una ottica integrata che tiene insieme l’ammodernamento dell’impiantistica, gli investimenti su innovazione e nuove tecnologie, il sostegno al mondo associativo e le campagne di promozione e sensibilizzazione.

Inoltre la nomina di una figura che ha il compito di mantenere i legami tra i vari eventi sportivi sul territorio, significa testimoniare in modo concreto attenzione e sensibilità verso tutte le realtà a partire da quelle più piccole che costituiscono l’anima e il motore del mondo sportivo.