fbpx

Covid, “saranno riammessi i militari sospesi”: le indicazioni dello Stato Maggiore della Difesa

vaccini covid militari italiani Foto di Giuseppe Romano / Ansa

La lettera dello Stato Maggiore della Difesa per comunicare l’inizio dell’iter per la riammissione in servizio del personale militare sospeso per non aver rispettato l’obbligo di vaccinazione contro il Covid-19

Saranno riammessi al servizio i militari sospesi negli scorsi mesi per non aver rispettato l’obbligo vaccinale contro il Covid-19. E’ quanto si apprende da una lettera diffusa dallo Stato Maggiore della Difesa, in conseguenza del termine dello stato di emergenza, previsto il 31 marzo 2022. Con l’entrata in vigore del nuovo decreto legge, fino al 30 aprile per accedere ai luoghi di lavoro il personale dovrà presentare il green pass base (tampone negativo), mentre chi non è vaccinato dovrà rispondere di una sanzione amministrativa pecuniaria pari a 100 euro, irrogata dal Ministero della Salute per il tramite dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione. La stessa norma sarà valida per gli insegnanti, e tutto il personale scolastico e delle università. Di seguito il link per consultare il documento ufficiale.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO