fbpx

Calabria, Nesci: “istituire una legge che garantisca un rifugio a tutte le donne vittime di violenza”

nesci

Nesci: “la Regione Calabria si doti di una legge che garantisca in tutto il territorio calabrese, strutture adibite ad ospitalità ed assistenza alle donne vittime di violenza”

“La Regione Calabria si doti di una legge che garantisca in tutto il territorio calabrese, strutture adibite ad ospitalità ed assistenza alle donne vittime di violenza”. Queste le parole del Commissario provinciale reggino di Fratelli d’Italia, Denis Nesci“Sono certo che questo è un tema che non lascia indifferente il Governatore Roberto Occhiuto – continua Denis Nesci – e spero che al più presto possa essere incardinato, negli organi legislativi regionali, un dispositivo di legge in grado di determinare garanzie e tutele indispensabili per tutte le donne che scappano dal dolore e dalla prepotenza”. Nesci aggiunge: “Preso atto dell’impegno mantenuto del presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, di ricostituire l’organismo dell’Osservatorio regionale, affinché nel contrasto alla violenza di genere, siano attivati tutti i mezzi e gli strumenti adeguati a limitarne il drammatico fenomeno, è indifferibile riassumere i buoni propositi in un provvedimento normativo. Come partito, pertanto, chiediamo all’assessore regionale alle Politiche Sociali Tilde Minasi, di porre i presupposti per aprire un confronto con tutte le forze politiche calabresi sulla scorta di una proposta sintetizzata dalla straordinaria attività dell’Osservatorio sulla violenza di genere della Calabria, su cui il già coordinatore Mario Nasone, aveva presentato un lavoro prezioso di monitoraggio del fenomeno, con la stesura del ‘Primo rapporto sulla violenza di genere in Calabria’, documento stilato grazie alla collaborazione tra Università della Calabria, Istat, Questure e delle Procure della Repubblica”.

“Occorre lavorare – insiste il Commissario Fdi – ad una proposta ovviamente suscettibile di integrazioni ed idee mirate ad istituzionalizzare la presenza capillare sui territori delle cosiddette case rifugio; per questo impegneremo già da subito il Capogruppo Fdi in Consiglio regionale, Giuseppe Neri, affinché si possa arrivare ad una legge con celerità, perché le istanze arrivano direttamente dalle forze dell’ordine la cui attività insistente nei territori periferici, delinea un quadro di assoluta necessità di tali strutture”. “Locazioni dedicate, a indirizzo segreto, che possano fornire un alloggio sicuro alle donne, vittime di violenza e soprattutto ai loro bambini, indipendentemente dal luogo di residenza, attraverso cui la Regione Calabria possa assicurare oltre alla protezione e all’ accoglienza, un percorso integrato con la rete dei servizi sociosanitari e assistenziali territoriali”, così conclude Denis Nesci.