fbpx

Berlusconi-Fascina, c’è la data delle nozze: sarà un party blindato

berlusconi fascina Foto di Nicola Fossella / Ansa

Berlusconi pensa a Villa Gernetto come location per concretizzare l’unione con Fascina

Silvio Berlusconi e la sua compagna Marta Fascina starebbero pensando al matrimonio. Secondo quanto riporta l’Adnkronos, nel totale riserbo la coppia sta organizzando quelle che sono state definite le ‘nozze non nozze’ per concretizzare una storia che dura ufficalmente da due anni. La data scelta sarebbe quella di sabato 19 marzo, in occasione della festa del papà. Sarebbe stata individuata anche la location: Villa Gernetto a Gerno, frazione di Lesmo, sede della neonata ‘Universitas Libertatis’, vecchio pallino del Cav, coltivato dal 2007 e rilanciato in questi giorni sotto forma di ateneo telematico con tanto di master in formazione politica che ha aperto le iscrizioni il 7 marzo scorso.

Conosciuta coi nomi di Villa Mellerio o Villa Somaglia, la magione settecentesca, ora ribattezzata la ‘Frattocchie azzurra’, aprirà le sue porte per celebrare l’unione tra l’ex premier (classe 1936) e la parlamentare originaria di Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria. Nelle ultime ore, sempre secondo quanto apprende l’Adnkronos, sembra essere favorita ‘Gernetto’ rispetto alla storica residenza di Arcore, data in pole fino a qualche giorno fa.

Nessuna festa di matrimonio, sarà un party all’americana ‘blindato’, raccontano, una scelta precisa per non alimentare polemiche e mettere la sordina alle voci di forti resistenze in famiglia (non solo da parte dei tre figli che Berlusconi ha avuto con Veronica Lario) in caso di nozze. Quando si parla di un matrimonio, del resto, c’è sempre in ballo la questione dell’eredità. Da Arcore sarebbe arrivato, quindi, l’input di mantenere la consegna del silenzio sull’evento, anche nel rispetto della tragica vicenda in Ucraina. Secondo gli ultimi boatos, però, ‘trasmessi’ da Radio Montecitorio, per lei sarebbe pronto un anello solitario per non venire meno al classico ‘un diamante è per sempre’. Bocche cucite su modello e colore dell’abito che Fascina si sia fatto cucire per l’occasione.

Blindati gli inviti, che sarebbero stati fatti tutti al telefono o di persona. Tra gli ospiti solo i familiari più stretti, dunque, e gli amici cari, come precisato dallo stesso leader forzista nella nota diramata per smentire la notizia del ‘fatidico sì’: ‘‘per festeggiare il nostro rapporto d’amore” si terrà solo “un appuntamento che coinvolgerà i miei figli e gli amici a me cari”. Off limits i politici o quasi, visto che sono attesi il numero due di Fi Antonio Tajani e i capigruppo Annamaria Bernini e Paolo Barelli. Oltre alla fedelissima di Arcore, il senatore Licia Ronzulli, non mancherà uno degli amici storici del Cav, ora anche lui parlamentare azzurro, Adriano Galliani, ex ad del Milano diventato amministratore del Monza Calcio, che secondo i bene informati avrebbe agito da “Cupido” tra il leader forzista e la giovane deputata. Insomma, voci gossip dei fiori d’arancio.