fbpx

Basket, Infodrive Capo d’Orlando sconfitta: ad Orzinuovi finisce 81-76

Orzinuovi-Infodrive

La Infodrive Capo d’Orlando sconfitta ad Orzinuovi 81-76: commento e tabellino

Arriva la sconfitta nel recupero della 21a giornata per la Infodrive Capo d’Orlando, battuta ad Orzinuovi 81-76. Una partita combattuta fino all’ultimo, che ha premiato però i locali. Troppi errori da tre punti per i biancoazzurri (6/31), a cui è mancato efficacia soprattutto nella fase difensiva. Tre gli uomini in doppia cifra: Mack che chiude con 18 e 10, 15 per Ellis e 13 per King. Si torna in campo domenica 3 aprile alle 17 a Piacenza contro la Assigeco.

Agribertocchi Orzinuovi-Infodrive Capo d’Orlando 81-76, la cronaca del match

I primi due punti del match sono di Baldassarre, l’Orlandina è un po’ contratta e i locali ne approfittano per portarsi sul 10-5. Entra dalla panchina capitan Matteo Laganà e subito si fa sentire con due triple che portano avanti i biancoazzurri sul 12-16. Orzinuovi firma un parziale di 6-0, ma l’ultimo canestro del quarto è di Diouf: dopo 10’ il punteggio è pari a quota 18.

I locali sono i primi a segnare anche nel secondo quarto, con Janelidze. King segna i primi punti personali e Reggiani trova la tripla del 22-23, facendosi sentire anche in difesa. Renzi trova la tripla del +5, 34-29 al 15’. La Infodrive si aggrappa però a Mack e alla tripla di Vecerina: 34 pari e timeout chiamato da coach Bulleri. Mack continua però a bucare il canestro avversario, con altri 4 punti personali, tra cui una tonante schiacciata. Due punti di King in penetrazione e il primo tempo si chiude con i biancoazzurri in vantaggio 38-40.

Renzi pareggia a quota 40 ad inizio ripresa, ma l’Orlandina è concentrata e firma un parziale di 7-2, con Mack e King per il 42-47 al 23’. I locali tornano a -2 con una tripla di Baldassarre, ma i biancoazzurri si riportano sul +6 con uno straripante Mack (49-55 al 26’). Orzinuovi però in appena un minuto ribalta la gara, si trasforma e mette 8 punti in fila, passando in vantaggio sul 57-55 con Giordano e Rebec mattatori. Timeout di coach Cardani. Traini pareggia in penetrazione, mentre dall’altra parte Martini insacca la tripla. Il terzo periodo termina con Orzinuovi in vantaggio 61-60.

King trova i primi due punti dell’ultimo quarto, riportando in vantaggio la Infodrive, ma Renzi risponde prontamente. Fokou realizza da due punti, risponde ancora King ma Orzinuovi mantiene il +3 con Martini: 67-64 al 34’. Diouf in tap-in, ma i locali ancora vanno a segno con Janelidze per il 69-66 al 37’. Nell’ultimo periodo la palla pesa parecchio e si sbaglia da ambo le parti. Poser fa 1/2 dalla lunetta, mentre Martini subisce fallo su tiro da 3 punti e segna due dei tre liberi a sua disposizione. Traini sbaglia da tre punti e sul ribaltamento di fronte Janelidze trova la schiacciata del +6: 73-67 al 39’. Minuto di sospensione chiesto da coach Cardani. Ellis prova a destare dal torpore i suoi con un bel canestro in penetrazione, ma Baldassarre segna da tre punti il +7. Ellis risponde con una bomba per il 76-72. Martini segna un libero su due, ma Janelidze prende il rimbalzo e subisce nuovamente fallo. Altro 1/2 per il 78-72, Ellis è scatenato e segna altri due punti, mentre Rebec dopo il fallo subito continua nella striscia degli 1/2 per i locali: +5 e nuovo timeout di Cardani a 30” dalla fine. Laganà sbaglia da tre punti, Baldassarre prende il rimbalzo, subisce fallo e nuovo 1/2 dalla lunetta per il +6 ad una manciata di secondi dalla fine. Ellis subisce fallo sul tiro da tre, segna due liberi, ma ormai è troppo tardi: Orzinuovi vince 81-76.

Agribertocchi Orzinuovi – Infodrive Capo d’Orlando 81-76 (18-18; 38-40; 61-60)

Infodrive Capo d’Orlando: Diouf 6, Mack 18, Ellis 15, Bartoli, Laganà 7, Poser 6, Telesca n.e., Vecerina 3, Reggiani 3, Traini 5, King 13. Coach: Marco Cardani.

Agribertocchi Orzinuovi: Giordano 19, Rebec 10, Martini 10, Wickramanayake ne, Janelidze 9, Baldassarre 17, Sandri ne, Fokou 4, Spinoni ne, Renzi 12, Magarini ne. Coach: Massimo Bulleri.