fbpx

Amazon lascia la Russia: sospeso anche il servizio Prime Video

amazon

L’azienda bloccherà la spedizione di prodotti al dettaglio ai clienti residenti in Russia e Bielorussia

Anche Amazon si è unito al crescente numero di imprese che sospendono le attività commerciali in Russia. Il gigante dell’e-commerce ha dichiarato che sta tagliando l’accesso anche a Prime Video per i clienti con sede in Russia e bloccherà la spedizione di prodotti al dettaglio ai clienti residenti in Russia e Bielorussia. E’ solo l’ultima azienda internazionale in ordine di tempo a cessare i rapporti con il paese di Putin, a causa del conflitto scatenato: tra queste nelle ultime ore anche McDonald’s, che chiuderà i ristoranti “fino a tempo indeterminato”.