fbpx

Salerno-Reggio Calabria, Giovannini: “le fermate dell’Alta velocità sono un’opportunità per i territori”

Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Salerno-Reggio Calabria, Giovannini: “l’Alta Velocità ha cambiato radicalmente pezzi di Italia”. L’intervento del ministro del Governo Draghi

Intervenendo all’evento “Incontri su Economia e Società, Disuguaglianze e democrazia. Quale futuro per un capitalismo democratico?” a Roma, il ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, ha detto: “l’investimento in infrastrutture ha a che fare con le disuguaglianze di opportunità, la discussione nel dibattito pubblico su dove mettere le fermate, necessariamente limitate, sull’Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria non potrà non incidere sui territori che avranno le stazioni, sono quindi un’opportunità”. Giovannini sottolinea che “nella storia, l’Alta Velocità ha cambiato radicalmente pezzi di Italia”. Il ministro poi evidenza che “non è solo il governo che deve fare le scelte territoriali di allocazione di infrastrutture, ma sta ai territori ragionare su come usare questo sforzo di dieci anni di investimenti per stimolare le attività dei territori”, conclude.