fbpx

Accordo importante tra Conpait e Gelato World Cup

Gelateria Cesare gelato

Sottoscritto un accordo di collaborazione tra Confederazione Pasticceri italiani e Gelato World Cup

Conpait, la Confederazione Pasticceri italiani e Gelato World Cup (nota come Coppa del Mondo della Gelateria) hanno sottoscritto, nei giorni scorsi, un accordo di collaborazione per lo svolgimento dell’attività di promozione rivolta a tutti gli eventi della Gelato World Cup. Giancarlo Timballo, legale rappresentante di Gelato e Cultura srl, e il presidente Angelo Musolino hanno deciso di unire passione e professionalità.

Diventa imprescindibile la promozione rivolta a tutti gli eventi riguardanti la Gelato World Cup e gli eventi ad essa connessi per esaltare l’eccellenza della gelateria artigianale di tradizione e scuola italiane“, assicurano entrambi. L’accordo prevede di “contribuire allo sviluppo delle professionalità dei mestieri del gusto e di promuovere l’amicizia e la collaborazione tra i popoli“.

La coppa del Mondo della gelateria è un evento a cadenza biennale che coinvolge i professionisti della Gelateria, della Pasticceria e della Cioccolateria e della Scultura di Ghiaccio provenienti da tutto il mondo offrendo loro un’occasione unica di confronto e stimolo professionale. Grazie alla vastissima visibilità mediatica, dà risonanza internazionale alle nuove tendenze nel settore della gelateria artigianale.

Il Concorso è organizzato e gestito con serietà, professionalità ed equità verso le Nazioni concorrenti e può vantare la partecipazione di un Comitato Mondiale d’Onore composto dai maggiori esponenti della Gelateria nel Mondo“, si legge nel sito dedicato. Sede storica e partner della CMG è Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali e Caffè di Rimini Fiera. L’evento internazionale si svolgerà a gennaio 2024 e fino ad allora vedrà le selezioni nazionali in vari Paesi nel Mondo e la selezione Europea nel 2023.

“Il nostro impegno va nella direzione comune di valorizzazione dell’eccellenza del made in Italy. Insieme a tutti i professionisti del settore crediamo che la cooperazione possa fare crescere ulteriormente le attività. Siamo più che soddisfatti quindi per l’accordo per la Gelato World Cup e riteniamo fondamentale l’unità di intenti tra le parti”.