fbpx

9 positivi al Covid tra i rifugiati ucraini arrivati a Napoli

Rifugiati Ucraina a Napoli Foto di Ciro Fusco / Ansa

Emerse 9 positività al Covid tra i rifugiati ucraini arrivati a Napoli

Sono emersi 9 casi di positività al Covid tra i rifugiati provenienti dalla guerra in Ucraina e arrivati a Napoli. I tamponi sono stati eseguiti nel centro allestito dalla Asl Napoli 1, presso il Consolato generale dell’Ucraina a Napoli. Si tratta di uno dei due punti, insieme all’hub di prima accoglienza nel Covid residence dell’Ospedale del Mare, dove si stanno eseguendo i test anti Covid nella città partenopea. All’Ospedale del Mare sono stati eseguiti 37 tamponi, tutti negativi, mentre al Consolato dell’Ucraina al Centro direzionale sono stati eseguiti 51 tamponi, di cui 9 positivi. I 9 cittadini ucraini positivi sono stati alloggi in alloggiative autonome.