fbpx

Covid, il virologo Fauci: “non possiamo eradicarlo, lo controlleremo. Omicron? Non servono nuovi vaccini”

Anthony Fauci Usa Michael Reynolds / Ansa

Convivere con il virus, controllarlo e non limitare la vita della società e delle persone che la compongono: il messaggio di Anthony Fauci in collegamento con la Sapienza di Roma

É estremamente improbabile, se non impossibile, che riusciremo a eradicare il Covid: dobbiamo cercare di controllarlo a un livello così basso che non fermi la nostra società, come l’influenza e le altre malattie respiratorie con cui conviviamo oggi. Probabilmente stiamo andando in quella direzione, ma ora negli Stati Uniti con un milione di casi al giorno, 145mila ricoverati negli ospedali, non ci siamo ancora arrivati“. Sono le parole espresse da Anthony Fauci, immunologo e consigliere per la pandemia del presidente USA Joe Biden. Intervenuto durante una lectio magistralis tenuta in collegamento video con la Sapienza di Roma, Fauci ha spiegato come si debba procedere verso un controllo del virus che permetta di non limitare ulteriormente la vita della società e delle persone che la compongono. Secondo Fauci inoltre, gli attuali vaccini e booster sarebbero già sufficienti per contrastare la variante Omicron, dunque non serve la creazione di nuovi farmaci appositi: “sappiamo che con la dose booster gli anticorpi neutralizzanti contro Omicron aumentano di 38 volte, per cui è importante farla“, ha ricordato Fauci.