fbpx

Vibo Valentia: firmato protocollo per creazione di Servizi Specializzati a persone che soffrono di Autismo

autismo

La nota di ANGSA Calabria

ANGSA Calabria sostiene ed esprime grande apprezzamento per l’importante Protocollo siglato tra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia e ANGSA Vibo Valentia, finalizzato alla creazione di Servizi Specializzati per le Persone con Disturbo dello Spettro Autistico“La Collaborazione tra l’Ente pubblico e l’Associazione di genitori ANGSA sezione provinciale di Vibo Valentia, ha prodotto l’importante riattivazione del Progetto Autismo al “Centro Clinico per il Trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico” presso la Struttura Sanitaria di Nicotera. L’impegno instancabile portato avanti negli ultimi anni dalla Presidente di ANGSA Vibo Valentia Mary Naso, mamma e donna con grandi qualità di propensione al dialogo, con un certosino lavoro, ha creduto nella possibilità di poter ottenere il riconoscimento dei Diritti dei nostri ragazzi ad avere pari opportunità e Dignità Sociale nei percorsi di Autonomia e Inclusione, tutto attraverso i principi delle Linee d’Indirizzo “per la promozione e il miglioramento della qualità dell’appropriatezza degli interventi” a favore dell’Autismo”, si legge nella nota.

La Coprogettazione e il dialogo consentirà ad ANGSA Vibo Valentia di farsi Garante di un coinvolgimento diretto delle Famiglie nei percorsi abilitativi e riabilitativi dei propri figli. ANGSA Calabria si augura “che il progetto dell’ASP di Vibo Valentia, unico nel suo genere, che ha suscitato l’interesse dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), poiché contempla la collaborazione tra Pubblico e Privato, possa essere un esempio positivo da seguire in tutta la Regione, in considerazione che L’Autismo è inserito nei LEA e tenendo conto delle Linee Guida dell’ISS”.