fbpx

Super Green Pass e dose booster, cosa cambia da oggi: le nuove regole

green pass e vaccino

Le nuove regole su dose booster e Super Green Pass che entreranno in vigore da oggi, 10 gennaio 2022

Oggi, 10 gennaio 2022, non è solo il giorno in cui il Premier Mario Draghi annuncerà le nuove misure in conferenza stampa (su tutti l’obbligo vaccinale over 50), ma anche quello in cui entreranno in vigore nuove regole, leggermente modificate rispetto a quelle già esistenti e comunicate qualche settimana fa.

La più importante è quella legata all’estensione del Super Green Pass. Con questo strumento, disponibile solo per vaccinati e guariti dal Covid, si potrà fare ingresso in attività per le quali finora bastava il Green Pass base, ottenuto anche con il tampone. L’estensione riguarda: alberghi e strutture ricettive; feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose; sagre e fiere; centri congressi; servizi di ristorazione all’aperto; impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici; piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto; centri culturali, sociali e ricreativi per le attività all’aperto. Il Green pass rafforzato è necessario anche per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto, compreso il trasporto pubblico locale o regionale. Leggera eccezione per lo spostamento da e per le isole minori: per quelle, fino al 10 febbraio e solo per motivi di salute  e studio, basterà il Green Pass base.

L’altra misura importante in vigore da oggi è quella riguardante la terza dose, o booster. L’intervallo di tempo dalla seconda dose è stato infatti ridotto a 4 mesi. A partire dai 4 mesi sarà possibile effettuare la booster. Diverso è il discorso relativo al certificato verde. Dall’1 febbraio la scadenza verrà ridotta da 9 a 6 mesi.