fbpx

Sicilia: Musumeci terzo tra i delegati per il voto al Quirinale, il Governatore azzera la Giunta

nello musumeci Foto di Luca Zennaro / Ansa

Sicilia: Musumeci azzera la Giunta, la decisione del Governatore è avvenuta dopo la votazione all’Ars per i grandi elettori del Presidente della Repubblica che lo ha visto classificato al terzo posto

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci azzera la giunta regionale. La decisione del Governatore è avvenuta dopo la votazione all’Ars per i grandi elettori del Presidente della Repubblica che lo ha visto classificato al terzo posto, superato addirittura da un deputato grillino. Musumeci è durissimo: “Possono pensare questi sette scappati di casa che un Presidente che non è stato condizionato dalla mafia può essere condizionato da loro? Possono pensare di determinare una pressione esterna sul governo? O qualunque tipo di richiesta trasversale?“. “Ho provato – ha aggiunto – tanta amarezza questa sera, ma possono loro pensare che io possa lasciarmi condizionare? Sono convinto che bisogna abbandonarli per strada questi disertori e ricattatori che operano con la complicità del voto segreto. Questo governo non ha padrini e padroni”, ha sottolineato. “Abbiamo bisogno di ristabilire un rapporto tra la giunta e di deputati di coalizione. Azzero la giunta. Faremo un esecutivo che deve portarci fino all’ultimo giorno”, conclude.

Sicilia: scelti i delegati per l’elezioni del Capo dello Stato. De Luca: “Musumeci si dimetta, ha preso meno voti del deputato grillino”