fbpx

Sanremo 2022, nessun obbligo di vaccino per i cantanti under 50

Amadeus Foto di Ettore Ferrari / Ansa

I cantanti under 50 di Sanremo 2022 non avranno alcun obbligo vaccinale: situazione diversa per gli over 50 che ricadono nella fascia d’età in cui l’obbligatorietà è disposta dalla legge

Anche il Festival di Sanremo è alle prese con il nodo vaccino. A un giorno dalla serata inaugurale dell’edizione 2022, in molti si sono chiesti quali saranno le disposizioni per i cantanti in gara. Per gli under 50 non ci sarà alcun obbligo, gli over 50 invece ricadono nell’obbligo previsto dalla legge. “La RAI segue le leggi nazionali – spiega Stefano Coletta direttore di Rai1 dalla sala stampa del Casinò di Sanremo – Come il teatro Ariston si collega alle norme generali previste per i teatri, con la piena capienza, il super green pass e le mascherine Ffp2, così vale la regola che sotto i 50 anni non c’è un obbligo di vaccino. La selezione degli artisti sul palco non può essere dirimente distinguendo vaccinati e no vax: si tratta di dati sensibili, che la RAI non può chiedere“.