fbpx

Rizziconi, colpi di arma da sparo ai danni di due cittadini: esclusa l’accusa di “tentato omicidio” per l’imputato [DETTAGLI]

tribunale

Rizziconi, la nota degli avvocati Modafferi e Ceruso

Si è concluso in data 11/01/2022 davanti al GUP di Palmi in persona della Dott.ssa Giovinazzo il procedimento ai danni di L.S. operaio di Rizziconi (Avv.ti A. Modafferi e M. Ceruso) inizialmente accusato di tentato omicidio ai danni di S.M. e R.F., entrambi di Rizziconi per aver esploso diversi colpi di pistola ai loro danni la sera del 9/05/2021. La sera degli eventi, l’indagato si consegnava spontaneamente alle Autorità accompagnato dai propri difensori ed all’esito dell’udienza di convalida del fermo (successiva alla preliminare applicazione da parte del P.M. della misura carceraria) il GIP Dott.ssa Morrone, in pieno accoglimento della istanza e documentazione prodotta dai difensori, disponeva immediatamente la meno afflittiva misura degli arresti domiciliari con permesso lavorativo, nelle more sempre più gradata da plurimi permessi autorizzativi per gran parte della giornata. All’esito delle indagini preliminari e dell’acquisizione delle indagini difensive  presentate dai difensori dell’imputato, caratterizzate da perizie tecniche, ascolto di persone informate dei fatti, contestazioni degli esiti dell’esame balistico anche sulla natura (clandestinità o meno) dell’arma da sparo utilizzata da L.S. e deposito di memoria difensiva a corredo, l’Ufficio di Procura ha accolto la ricostruzione difensiva escludendo il reato di tentato omicidio, ricostruzione dei fatti alla quale si è adeguato anche il Tribunale in persona del GUP con la sentenza odierna.