fbpx

Reggio Calabria: celebrata la “Giornata della Memoria” all’IC di Gallina

Il Lions Club Reggio Calabria Sud” Area Grecanica” rappresentato dall’Avv. Eliana Carbone ha celebrato insieme agli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. di Gallina  l’importantissima Giornata della Memoria

Il Lions Club Reggio Calabria Sud” Area Grecanica” rappresentato dall’Avv. Eliana Carbone, per delega del Presidente Dott. Giovanni Cuzzocrea, ha celebrato insieme agli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. di Gallina (R.C) l’importantissima Giornata della Memoria, istituita in Italia nel 2000, 5 anni prima rispetto alla ricorrenza internazionale proclamata dall’ONU per commemorare le vittime della Shoah. L’Avv. Carbone ha ripercorso insieme ai discenti delle sez. A e B il periodo precedente agli eventi catastrofici della seconda guerra mondiale, per poi parlare delle violazioni dei diritti umani scientemente perpetrate dai nazisti capeggiati da Hitler nei confronti degli Ebrei, dei campi di concentramento, di lavoro, di sterminio, dell’alleanza di Mussolini con Hitler, delle leggi razziali ed infine della liberazione avvenuta il 25 Aprile 1945 grazie alle truppe anglo-americane ed al prezioso contributo dei partigiani di ogni fronte. A questo punto l’incontro extracurricolare si è incentrato sugli articoli della Costituzione Italiana, entrata in vigore nel 1948, che hanno smantellato e distrutto i disvalori fascisti e nazisti di discriminazione razziale, religiosa, e le limitazioni alle libertà di pensiero, stampa, di associazione, riunione, della persona, di domicilio, di corrispondenza ecc. per costruire una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sul fatto che essa riconosce e garantisce all’art. 2 i diritti inviolabili dell’uomo come ad esempio il diritto alla vita. Quella vita umana che è stata così disprezzata in quegli orribili anni della Storia, tanto da portare al genocidio del popolo ebraico attuato in maniera razionale.

Gli scolari hanno scritto questi articoli della Costituzione su un cartellone accanto ad una fotografia del campo di concentramento di Auschwitz perché il 27 gennaio 1945, le truppe sovietiche dell’Armata Rossa ne abbattevano i cancelli e rivelavano al mondo il genocidio ed il suo orrore. Ai ragazzi è stato chiesto il perché di questa commemorazione e la risposta univoca e sola è stata per “non dimenticare mai”. In perfetta sintonia con quanto detto da Primo Levi:” Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre”. Il cartellone è stato quindi consegnato al Dirigente scolastico Avv. Lucia Zavettieri, che ha permesso che si svolgesse questa splendida attività in sinergia con il Lions Club Reggio Calabria Sud “Area Grecanica”. Nella foto in evidenza da un lato del cartellone vi è il Dirigente scolastico Avv. Lucia Zavettieri , dall’altro lato l’Avv. Eliana Carbone e poi gli alunni rappresentanti di classe .