fbpx

Reggina, il nuovo allenatore può anche cambiare il mercato: ritorno di fiamma per Folorunsho, ma non solo…

Reggina-Monza Folorunsho Foto StrettoWeb

Come l’arrivo di Stellone potrebbe anche cambiare le strategie finali di mercato in casa Reggina

Un allenatore nuovo, annunciato durante una finestra di mercato, può cambiare le sorti dello stesso, per un club. Lo avevamo scritto ieri, per ciò che concerne la Reggina, e forse qualcosa si inizia a intravedere. Ovviamente, se a ciò aggiungiamo alcune coincidenze e contingenze particolari che si vanno ad incastrare al momento giusto. Il riferimento è a Michael Folorunsho, il cui nome è tornato prepotentemente (per la trecentesima volta) a farsi vivo dalle parti dello Stretto. Alcuni dei principali esperti di mercato nazionali danno il centrocampista vicinissimo agli amaranto. Il Napoli, infatti, ha voluto provare a monetizzare, ma ha sparato alto al Pisa (5 milioni circa), che si è allontanato e ha annunciato oggi Torregrossa. Ai partenopei, quindi, non resta che accontentare le volontà del calciatore, che in B ha sempre dato priorità alla Reggina. Si attende il ritorno in Campania dal Pordenone e il successivo sì per un prestito gratuito di 6 mesi. Non è da escludere come l’affondo, oltre che per la vicenda Napoli-Pisa, possa essere anche collegato all’avvicendamento in panchina. Folorunsho, infatti, nella scorsa annata esplose proprio dopo l’esonero di Toscano.

Ma il centrocampista del Napoli non è tutto. Se è vero che l’ormai ex tecnico non avrebbe condiviso la scelta di “farsi piacere” Menez e Faty, Stellone dovrà per forza di cose farlo, a meno di clamorosi (e francamente improbabili) scossoni degli ultimi giorni. E la loro permanenza significherebbe anche fare a meno di determinati obiettivi su cui si lavora da mesi, tra cui ad esempio Pezzella e Orozco, che sono comunque Under ma che andrebbero ad “ingolfare” un organico già ampio. Le richieste del neo tecnico, comunque, potrebbero non mancare, se anche unite a quelle che sono le possibilità attuali del club amaranto. Gianlucadimarzio ha uscito fuori il nome di Kupisz, centrocampista duttile e di gamba e passo, caratteristica che latita nella rosa amaranto. Da capire se un eventuale arrivo sia legato a un’uscita (non mancano gli interessamenti per Ricci) o si materializzerà a prescindere.