fbpx

Anche la Reggina nella visita della B al Papa, De Lillo entusiasta: “orgoglioso di aver portato i saluti di Reggio Calabria”

Fabio De Lillo Reggina Foto Ansa

Il general manager amaranto Fabio De Lillo ha rappresentato la Reggina nell’incontro che la Lega B ha avuto oggi con Papa Francesco: tutta la felicità e l’orgoglio del dirigente

“Momenti unici, incancellabili, all’insegna della socialità e della spiritualità”. Fabio De Lillo, general manager della Reggina 1914, esprime tutta la propria emozione al termine dell’incontro svoltosi questa mattina in Vaticano, che ha visto la Lega B rendere omaggio a Papa Francesco. Il dirigente amaranto ha rappresentato il club dello Stretto, dicendosi “felice ed orgoglioso di aver portato al Santo Padre i saluti e la vicinanza del Presidente Gallo e dell’intero club, nonché della meravigliosa città di Reggio Calabria e degli splendidi tifosi amaranto. Ho trovato Papa Francesco in forma smagliante, e questo mi ha fatto particolarmente piacere. L’incontro di oggi, è stata un’occasione speciale per sottolineare che il calcio, sport di cui il Papa è sempre stato un grande appassionato, deve essere un veicolo di educazione e formazione soprattutto per i più giovani. Dopo giornate come questa, in ognuno di noi cresce ancora di più il desiderio di un impegno costante, che possa portarci ad essere visti come esempi da seguire sotto il profilo dell’etica e del comportamento”.