fbpx

Varapodio: sino al 30 gennaio è possibile visitare il Presepe dell’associazione “Presepisti Crucitti”

presepe varapodio

Varapodio: sino al 30 gennaio è possibile visitare il Presepe dell’associazione “Presepisti Crucitti”. Tutte le info ed i dettagli

A Varapodio, cittadina situata ai piedi dell’Aspromonte, il miracolo della natività si rinnova ogni anno, grazie all’associazione “Presepisti Crucitti” Prof Rocco e Figli di Varapodio (RC) dal 1955, che con la loro arte presepiale da circa ben 67 anni realizzano su richiesta presepi e mini presepi di ogni dimensione. Ogni anno, però, realizzano a Natale il grande presepe artistico, tradizionale ed elettromeccanizzato in stile storico. Nella società odierna in cui domina l’apparire, è ormai consuetudine preparare il Presepe, e ciò può rivelarsi un’occasione di preziosa riflessione. Un momento di aggregazione, in cui la famiglia si riunisce per rievocare la “Notte Santa”, condividendo il più possibile la bellezza del messaggio cristiano, sentimenti che hanno ispirato i Crucitti a far rifiorire la tradizione presepiale. Via San Nicola diviene, quindi, location suggestiva di un’autentica opera d’arte che richiama migliaia di visitatori ed appassionati che giungono da ogni dove ed hanno l’opportunità di apprezzare l’artigianato e le usanze del posto. Una passione trasmessa dal padre Rocco ai figli che dedicano tempo e sacrifici alla creazione di un Presepe curato nei minimi dettagli che ripropone fedelmente gli antichi mestieri.

Diversi i materiali utilizzati come la terracotta e la resina di cui è fatto, ad esempio, l’angelo posto vicino la grotta. Un allestimento che narra la nascita del Figlio di Dio rappresentandola in tutte le sue sfaccettature: troviamo i contadini, i pastori, i pescatori in azione, c’è chi pesca e chi aggiusta le reti, il viandante che beve lungo la via, il pastore che munge la mucca e la lattaia che fa la ricotta, il maniscalco che inferra i cavalli ed il fabbro che lavora il ferro, la lavandaia che lava i panni ed un’atra che attinge l’acqua alla fontana, gli  artigiani, la stella cometa, e molto altro. Un’atmosfera magica e surreale che fa apparire Varapodio come una piccola Betlemme. Viene da loro realizzato, da qualche anno, anche il presepe pasquale in stile storico, che ogni anno viene arricchito sempre di più. Sono stati vincitori di diversi concorsi presepiali anche a livello nazionale. Sia la stampa che la radio – televisione ogni anno sia a livello locale, regionale e nazionale danno notizia delle loro opere. Ogni anno il parroco benedice il loro presepe come hanno sempre fatto i suoi predecessori anche con la benedizione di Insigne Reliquie di Santi. Oltre al parroco, nell’occasione, è presente anche il Sindaco e l’Amministrazione Comunale.

Il presepe viene realizzato da padre e Figli in armonia, tra cui citiamo Carmelo che nonostante la grave disabilità, con l’aiuto della sola mano sinistra, da diversi anni da un grande contributo a questo bellissimo presepe insieme al fratello Nicola Rocco che anche quest’anno ha curato nei minimi particolari l’ideazione e la manutenzione del presepe. L’associazione culturale “Presepisti Crucitti” viene fondata il 30 Novembre del 2011, e quest’anno festeggia quindi il 10* anniversario. L’ingresso è gratuito e gli orari di Apertura sono i seguenti:
Mattina 10:00-12:00; Pomeriggio 15:00-19:00, a Varapodio (RC) in via San Nicola numero 10 e si può visitare tutti i giorni, precisando che saranno rispettate le normative per il contenimento del contagio da Covid-19.

presepe varapodio