fbpx

Novak Djokovic sarà espulso dall’Australia! Il tennista ha presentato un visto non valido

Novak Djokovic Foto di Justin Lane / Epa / Ansa

Novak Djokovic sarà espulso dall’Australia il 6 gennaio: il tennista serbo, appena sbarcato per giocare gli Australian Open, ha presentato un visto giudicato non valido

Giornata ricca di colpi di scena nel caso Novak Djokovic. Il tennista serbo è sbarcato finalmente in Australia, ma ha vissuto una situazione da film. L’autorità aussie l’aveva promesso: Djokovic sarà controllato come ogni altro straniero che arriverà in Australia e se la sua esenzione medica sarà giudicata non conforme al regolamento, sarà rispedito a casa. Detto fatto. Secondo quanto riporta Sky Sport, il 6 gennaio Djokovic sarà espulso dal Paese. Il numero 1 ATP è stato trattenuto in aeroporto a Tullamarine per circa 7 ore, nelle quali è stato anche interrogato. Secondo il “Times”, la colpa riguarda: “un membro del suo team che ha commesso un errore nel richiedere una sottoclasse di visto che non si applica a coloro che hanno ricevuto esenzioni mediche da un vaccino contro il Covid-19“. Visto non valido dunque per Djokovic che dovrà tornare a casa. Gli avvocati di Djokovic impugneranno la decisione, scrivono The Age e Sydney Morning Herald.