fbpx

Ancora un malore improvviso: morta Francesca Bornaghi a soli 26 anni, trovata senza vita sotto la doccia

Francesca Bornaghi

Treviglio piange Francesca Bornaghi, giovane ragazza di 26 anni stroncata da un malore improvviso mentre si trovava sotto la doccia

Il 2021 è stato l’anno dei “malori improvvisi” che hanno colpito giovani e meno giovani, apparentemente in ottima salute, il 2022 inizia tristemente sulla stessa scia. Treviglio piange la morte della studentessa Francesca Bornaghi, scomparsa giovanissima a soli 26 anni. La ragazza ha accusato un malore improvviso, secondo quanto riporta il “Corriere della Sera”, potrebbe essersi trattato di infarto. La ragazza era figlia di Chicco Bornaghi, imprenditore nel campo delle cartucce da caccia, e Anna Castelli, architetto. Oltre ai genitori, lascia il fratello Andrea di 23 anni. Michele Bornaghi, assessore all’Ambiente e alle Attività produttive nella giunta di Juri Imeri, era suo cugino.

Stavamo salendo per andare a letto, quando ci siamo accorti che qualcosa non andava, abbiamo trovato nostra figlia priva di vita sotto la doccia, non ha neppure avuto il tempo di chiamare aiuto — racconta il padre —. Stava bene, non aveva patologie pregresse, né ha avuto sintomi che potessero far presagire questa tragedia“. La chiamata dei soccorsi è stata immediata, ma l’intervento è servito unicamente a constatarne la morte. Studentessa iscritta alla facoltà di Psicologia all’Università di Milano Bicocca, Francesca sognava di diventare una psicologa, amava gli animali e lo sport, praticava il tennis ed era tifosa dell’Inter.