fbpx

Arrivano conferme sulla scadenza del Green Pass, Locateli: “la durata potrebbe allungarsi, ne parleremo a breve”

locatelli Foto di Filippo Attili / Ansa

Il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli ha parlato della possibile modifica della durata del Green Pass

Dopo le indiscrezioni di ieri, e le parole di Sileri, arrivano altre conferme in merito alla possibile modifica della durata del Green Pass, vista la minora pericolosità di Omicron, l’immunità naturale, quella da vaccinazione e le complesse procedure burocratiche legate a quarantene e conteggi vari, che presto dovrebbe essere sistemate. E’ il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli ad avallare l’ipotesi, intervistato durante e-Venti su Sky TG24: “Il tema non è ancora stato portato all’attenzione del Cts, ma non posso escludere che lo sarà nei prossimi giorni. La protezione della dose booster aumenta significativamente la protezione rispetto al ciclo vaccinale primario: siamo nell’ordine del 90-97% di protezione rispetto al rischio di malattia gravi. Per questo, una maggiore durata del certificato potrebbe a breve essere discussa“.

Sui numeri epidemiologici in Italia, l’esperto ha sottolineato che “confrontando i numeri di questa domenica rispetto alla precedente c’è stata una chiara riduzione dei contagi. Anche sul fronte delle terapie intensive, i dati dell’ultima cabina di regia hanno identificato nel 17,3% il tasso occupazione delle terapie intensive, un valore più basso rispetto alla settimana precedente”. Numeri che fanno ipotizzare che in Europa sia possibile guardare alla “fine della pandemia”considerando anche la situazione negli altri paesi.