fbpx

Cure domiciliari Covid, “a Messina c’è un angelo custode”: il dott. Totaro e i suoi pazienti si raccontano a Fuori dal Coro

dott totaro cure domiciliari covid

Il medico di base, ex cardiologo all’ospedale di Messina, ha guarito dal Covid 1026 pazienti in tutta la Sicilia. Nonostante le richieste di incontro avanzate al Ministro Speranza, non ha mai ricevuto una risposta

“Non c’è nessuno che va a visitare a casa i pazienti Covid e questa è colpa del Ministero della Salute, dell’Iss e dell’Oms, a cui noi ci siamo rivolti in maniera continuativa”. E’ quanto denuncia ai microfoni della trasmissione Fuori dal coro il dott. Salvatore Totaro, medico di famiglia che presta servizio a Messina. Tante richieste di incontri per cercare di indicare quali erano le terapie domiciliari precoci più efficaci per curare i malati Covid, ma la porta del Ministro Roberto Speranza è “sempre rimasta chiusa”“Abbiamo portato 30mila firma dei cittadini che chiedono cure domiciliari, ma ad oggi non è cambiato nulla”, ha affermato l’ex cardiologo.

Il medico messinese, tramite un protocollo di cure che prevede antibiotici, antinfiammatori e vitamine, già spiegato in un’intervista rilasciata a StrettoWeb, ha guarito dal Covid 1026 pazienti in tutta la Sicilia. “Oggi mi sento di essere solo contro mille e noi medici delle Terapie Domiciliari Precoci ci sentiamo bistrattati e denigrati”, si sfoga il dott. Totaro. Dalle immagini del servizio andato in onda durante la serata, sono state raccontate le testimonianze di alcuni pazienti curati dal medico di base, premuroso a prestare le proprie attenzioni direttamente a casa: “è un angelo custode, ci ha salvato. Non abbiamo paura del protocollo del medico, abbiamo più timore della vigile attesa”. E’ possibile rivedere la puntata dell’11 gennaio 2022, presentata dal direttore Mario Giordano, tramite il sito di Mediaset Play.