fbpx

Covid, il virologo Pistello: “si alla fine dello stato di emergenza il 31 marzo, i dati miglionano”

coronavirus

Covid: le parole del virologo Pistello, direttore Unità di Virologia Azienda ospedaliera universitaria di Pisa

“La situazione attuale, con i dati” Covid “in miglioramento, può farci dire oggi che dopo il 31 marzo si potrà abbandonare lo stato di emergenza. Attenzione, questo non deve significare interrompere la campagna vaccinale che soprattutto per gli adolescenti deve andare avanti con maggior forza. Ma credo che sia arrivato il momento di andare ad intervenire solo sui sintomatici e lasciare più libertà agli asintomatici vaccinati. Sono sempre ottimista, oggi abbiamo tanti vaccini e possiamo tenere sotto controllo l’epidemia. Sappiamo diagnosticare la malattia e siamo attrezzati anche dal punto di vista clinico“. Così all’Adnkronos Salute Mauro Pistello, direttore Unità di Virologia Azienda ospedaliera universitaria di Pisa, vicepresidente della Società italiana di microbiologia e tra i fondatori della rete di sequenziamento dell’Istituto superiore di sanità.