fbpx

Caro bollette, l’affondo di Salvini: “serve decreto per non lasciare famiglie al freddo e al buio”

Foto di Fabio Frustaci / Ansa

Caro bollette luce e gas, Matteo Salvini spinge per un decreto che non lasci le famiglie al freddo e al gelo

Prende corpo l’idea del governo per far fronte alla questione energetica. Al vaglio del premier Mario Draghi il documento presentato, durante il periodo natalizio, da Roberto Cingolani, ministro della Transizione Ecologica. Si tratta di un pacchetto di 10 misure (anche strutturali), per contrastare il caro bollette, che farà da base, probabilmente, a un decreto legge che il governo intende emanare entro la fine di gennaio. Matteo Salvini, secondo quanto riportato dall’Ansa, si è espresso a favore di un decreto urgente che sia d’aiuto alle aziende e alle famiglie: “il caro bollette per luce e gas è una vera e propria emergenza nazionale: serve un decreto urgente, a gennaio, per evitare la chiusura delle aziende e consentire alle famiglie di non stare al freddo e al buio“.