fbpx

Calabria, Occhiuto come Spirlì: un anno dopo scuole ancora chiuse per Covid. Si torna in classe (forse) il 10

occhiuto-calabria gialla

Calabria, Occhiuto ha disposto la chiusura di tutte le scuole della Calabria per 7 e 8 gennaio: come il suo predecessore Spirlì, dopo un anno e con il 90% di vaccinati è ancora psicosi da virus

Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto ha firmato un’ordinanza con la quale dispone che le scuole della regione riaprano il 10 gennaio e non il 7 come previsto originariamente. La decisione e’ stata presa alla luce di quanto emerso nel corso della riunione dell’Unita’ di crisi sul Covid. La sospensione delle attività’ didattiche il 7 e l’8 gennaio ha valore in ogni istituto di ordine e grado, pubbliche e private. L’ordinanza di Occhiuto prevede inoltre che Aziende sanitarie ed ospedaliere, con il coordinamento regionale, siano realizzate “iniziative di promozione, offerta e rafforzamento della campagna vaccinale anti SARS-CoV-2 in ogni contesto sociale con particolare riferimento ad ‘open vax day’ per la fascia di eta’ 5-11 anni e, più’ generalmente, alla popolazione studentesca under 18”.