fbpx

Covid: caos in Bulgaria, proteste e scontri contro il green pass

Manifestazione No Green Pass a Bergamo Foto di Tiziano Manzoni / Ansa

Covid: caos in Bulgaria, proteste e scontri contro il green pass. I manifestanti si sono radunati davanti al parlamento a Sofia scandendo slogan quali “No al neofascismo”, “Basta con la tirannide”

Proseguono un pò in vari paesi di Europa dove è stato adottato l’obbligo del Green pass, le proteste contro i Governi. Nella giornata di oggi, in Bulgaria, numerosi manifestanti si sono radunati davanti al parlamento a Sofia scandendo slogan quali “No al neofascismo”, “Basta con la tirannide”, “Non vogliamo i passaporti covid”. La protesta è poi sfociata in scontri con la Polizia schierata in gran numero. Da sottolineare che in Bulgaria su una popolazione di 6,5 milioni di abitanti, i vaccinati almeno con una dose sono circa 4 milioni. Il certificato verde, introdotto qualche giorno fa, è obbligatorio per entrare nello stesso parlamento ma anche in negozi, centri commerciali, cinema, teatri, piscine, palestre. La misura è stata aspramente criticata dal gruppo parlamentare di Vazrazhdane.

Foto di repertorio