fbpx

“Smettiamola con questi colori! Vogliamo abolirli, chi si è accorto che siamo in giallo?”: i Governatori annunciano battaglia

italia a colori Immagine d'archivio

Continua il fortissimo pressing delle Regioni al Governo sull’abolizione del sistema a colori: il confronto è aperto

La strada è quella, nonostante ancora qualche coraggioso continui ad alimentare la strategia del terrore o ad avallare l’inutile e dannoso percorso della prudenza sempre e a prescindere, anche se i dati da UK, Spagna o Sudafrica (tanto per citarne alcune) dicono altro, così come l’arrivo della variante Omicron, l’alto tasso di vaccinati e un picco ormai prossimo, già visibile dai numeri quotidiani. Le Regioni non ci stanno più, fanno pressione da giorni e non hanno più intenzione di attendere: vogliono abolire il sistema dei colori, approvato in altri tempi e ora assolutamente inutile.

Il sottosegretario Costa è d’accordo in parte. Ha infatti parlato di mantenere solo la zona rossa, eliminando tutto il resto. Le Regioni, però, non vogliono nemmeno quella. Non la vuole il presidente della Valle D’Aosta, che rischia il rosso adesso, proprio nel periodo migliore dal punto di vista turistico. Non la vogliono tutti gli altri, praticamente nessuno. In tantissimi si sono espressi in questi giorni e l’idea comune è quella. Il confronto con il Governo è partito e riguarda anche le procedure sulle quarantene e il nuovo conteggio di casi, ricoveri e decessi nei bollettini.

“Con gli altri presidenti abbiamo parlato di abolire i colori delle regioni, non è più il caso, ne ho parlato con Fedriga. I colori servono a poco, su questo siamo pressoché tutti d’accordo”, ha detto il Governatore del Molise Donato Toma a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1. Dello stesso avviso anche Eugenio Giani, presidente della Toscana, che ha parlato a margine della presentazione di un accordo con l’Unione italiana ciechi. “Il sistema dei colori, nel momento in cui la politica è quella delle vaccinazioni, e quando uno è vaccinato regolarmente può circolare, non sembra avere più molto senso. Faremo richieste al governo in una logica di semplificazione”, compresa quella dismetterla con questi colori“, perché chi si è accorto che siamo in giallo? Aveva un senso quando c’erano delle misure relative alla mobilità, ma oggi sono misure relative alla mobilità dei non vaccinati”.