fbpx

Stretto di Messina e collegamenti Isole Eolie, Autorità Portuale: “dal 6 dicembre Blujet emetterà biglietti solo ai possessori di Green Pass”

aliscafo villa

Con l’introduzione del nuovo decreto il Green Pass diventa obbligatorio anche per gli utenti che utilizzano i trasporti nello Stretto di Messina e per i collegamenti con le Isole Eolie

Il Green Pass diventa obbligatorio anche per i trasporti nello Stretto di Messina e per i bus comunali e metropolitani. Lo avevamo annunciato negli giorni scorsa dopo il clamoroso “colpo di mano” operato da Mattarella e Draghi nella notte tra il 26 e il 27 novembre. Ad annunciarlo anche una nota pubblicata dall’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto“si comunica che a partire dal 6 dicembre prossimo è necessario il possesso della certificazione verde “in regolare corso di validità” per accedere al servizio di trasporto nello Stretto di Messina e per i collegamenti con le Isole Eolie operato da TUTTI i vettori presenti nell’area”. La società Blujet ha comunicato di “aver dato disposizioni al proprio personale addetto alle biglietterie che NON dovranno essere rilasciati titoli di viaggio a coloro che sono sprovvisti della detta certificazione, né, tantomeno, dovrà essere permesso l’accesso a bordo delle proprie unità navali agli utenti privi della succitata certificazione”.

A partire dal 6 dicembre, quindi, sarà obbligatorio avere il Green Pass base (quello che si può ottenere anche con il tampone) su tutti i mezzi di trasporto di tutte le città, compresi i tram, le metropolitane e gli autobus urbani come i mezzi ATM di Messina e ATAM di Reggio Calabria, e anche su tutti i natanti che collegano i numerosi pendolari dello Stretto di Messina, che siano traghetti o aliscafi. Nel testo viene specificato che “i controlli verranno eseguiti a campione”.