Categoria: MESSINANEWSSPORT

Ritorno alla vittoria per il Messina Volley: 3-0 in casa della Pallavolo Roccalumera

Il Messina Volley vince in trasferta e torna a brindare

Il Messina Volley si impone con un netto 3-0 (10-25; 20-25; 13-25) in casa della Pallavolo Roccalumera nel 4° turno del Campionato di Serie C femminile FIPAV. Le ragazze di mister Danilo Cacopardo per tutto l’arco dell’incontro mantengono un ottimo ritmo di gioco smuovendo la classifica dopo le due sconfitte casalinghe contro l’Alus Mascalucia e il Cus Catania.

Inizio che sembra equilibrato fino al punto di Giulia Spadaro e il pallonetto di capitan Francesca Cannizzaro (+3; 2-5), anteprima ad altre due perle del capitano giallo-blu e l’ace di Stefania Criscuolo che portano le ospiti a +8 (3-11). L’allenatore del Roccalumera Giorgianni chiama la pausa, che inizialmente sembra sortire i suoi frutti con la palla a terra di Messina, ma che trova subito la pronta reazione di Cannizzaro, Sara Arena e Giulia Mondello (+10; 5-15). Si viaggia più o meno con questo elastico fra le due squadre con un doppio punto del posto 4 giallo-blu Mondello a determinare il +12 (10-12). Giorgianni chiama il suo secondo time-out ed al rientro un pallonetto di Arena e il punto di Mondello sanciscono la fine del set (10-25).

Il secondo parte in equilibrio fino al vantaggio locale (+2; 7-5) firmato da Messina e Frazzica. Mondello e Criscuolo ristabiliscono l’equilibrio (8-8) e la stessa Criscuolo insieme a Spadaro e Cannizzaro concretizzano il +3 (9-12) ospite. Il pallonetto di Messina riporta le padrone di casa in parità (12-12), ma capitan Cannizzaro sale in cattedra con tre palle a terra che, unite al punto di Mondello, tracciano il +3 (13-16) per il Messina Volley. Coach Giorgianni chiama il time-out, ma al rientro le ospiti allungano a +5 (13-18). Due volte Arena e due ace di Mondello creano il break che consente alle giallo-blu di ottenere il +8 (15-23) con Giorgianni a chiedere la seconda pausa. Arena piazza il +9 (15-24), ma il Roccalumera è bravo ad annullare ben 5 set point con Viantilina e ben 3 punti di Briguglio, caratterizzati da due ace. Il Messina Volley si ricompatta e porta a casa il set (20-25).

Nel parziale successivo l’ace di Mondello e il punto di Arena danno subito il +3 (0-3) al Messina Volley. Due volte Criscuolo spiana la strada alle ospiti (+4; 1-5), che ottengono il +6 (4-10), con Criscuolo, Lorenza Panarello e due palle a terra di Cannizzaro, prima del time-out locale. Al rientro le padrone di casa cercano di recuperare grazie ai due punti di Villali (-4; 7-11), ma il Messina Volley riparte a testa bassa e piazza il +9 (7-16) con Spadaro, Mondello e due colpi di Arena. Messina cerca di accorciare il gap (-7; 9-16), ma a questo punto si scatena Mondello che, con quattro punti, materializza il +11 (10-21) per la compagine del direttore generale Mario Rizzo. Un doppio colpo di fioretto da parte di Criscuolo spiana la strada alle giallo-blu che si portano sul 24-10. Giorgianni chiama la seconda pausa ed al rientro il muro di Viantilina e il punto di Briguglio annullano 3 match-point del Messina Volley (-11; 13-24). Il punto della centrale Arena chiude la partita appannaggio di capitan Cannizzaro e compagne.

“La nota più lieta della gara – commenta mister Danilo Cacopardo alla fine della partita – è il fatto che abbiamo mantenuto la concentrazione per tutta la partita. Sono molto soddisfatto, anche se c’è stato qualche momento caratterizzato da cali di tensione e concentrazione. E’ importante visto che ci troviamo di fronte ad una stagione in cui dobbiamo recuperare questo ritmo, cosa che diventa importante soprattutto rispetto all’avversario che ti trovi di fronte. Mantenere la concentrazione con un avversario sempre continuo e sempre bravo a giocare e rigiocare, come quello della settimana scorsa, chiaramente è diverso che mantenere il ritmo con un avversario le cui azioni non sono facilmente interpretabili. Dobbiamo cercare di dare continuità nel mantenere la concentrazione per tutti i punti dei set e già nel prossimo impegno ci si riproporrà con un avversario di livello tattico e fisico più alto e questo richiederà un livello di attenzione più importante”.

“Rispetto alle partite che abbiamo disputato precedentemente – aggiunge la centrale Sara Arena questa è stata quella che ci ha dato più carica. Questa vittoria è importante dopo le sconfitte precedenti, abbiamo cercato la continuità e siamo rimaste più compatte di fronte a questa squadra che non avevamo mai visto. Sono contenta perché siamo migliorate tutte”. Nel prossimo turno il Messina Volley ospiterà la Play Volley Barcellona.

Pallavolo Roccalumera – Messina Volley 0-3 (10-25; 20-25; 13-25)

Pallavolo Roccalumera: Barbera, Briguglio 6, Candida Cavallaro, Dinuzzo (Cap.), Viantilina (3), Messina 7, Caspanello G. 1, Maugeri, Frazzica 4, Caspanello R., Billia, Villali 2, De Francesco (Lib. 1), Puccio (Lib. 2). All. Giorgianni

Messina Volley: Criscuolo 10, Mondello 14, Laganà 2, Perdichizzi, Sorbara, Cannizzaro (Cap.) 11, Raineri, Spadaro 4, Arena 9, Panarello (Lib. 1) 1, Scarfì (Lib. 2). All. Cacopardo.

Arbitri: Montalbano e Morabito di Messina