fbpx

Covid, altre buone notizie sulla variante Omicron. Il rapporto tedesco: “questi i sintomi comuni, ma sono tutti lievi”

omicron sintomi raffreddore

Arrivano altre buone notizie sulla variante Omicron, il nuovo ceppo del Coronavirus con epicentro in Sudafrica ma ben presto predominante in tutto il mondo

Arrivano, per fortuna, altre buone notizie sulla variante Omicron, il nuovo ceppo del Coronavirus con epicentro in Sudafrica ma ben presto predominante in tutto il mondo. Più passa il tempo e più viene fuori la sua maggiore contagiosità ma anche la sua minor gravità, come dimostrato da diversi studi e come evidenziato dalle situazioni in paesi come Regno Unito, Sudafrica e non solo.

Nel rapporto settimanale in Germania pubblicato oggi dal Robert Koch Institute, sono riportate anche alcune informazioni sulla nuova variante. “Sono state fornite informazioni sui sintomi per 6.788 casi – si legge nel rapporto – per lo più non sono stati riportati sintomi o solo sintomi lievi. I sintomi più comuni menzionati erano naso che cola (54%), tosse (57%) e mal di gola (39%)”. Il rapporto segnala che 124 pazienti (1,83%) sono stati ricoverati e 4 persone (0,05%) sono morte. 186 pazienti (2,74%) non erano vaccinati, 4.020 (59,22%) erano completamente vaccinati, di questi 1.137 (16,75%) aveva ricevuto la vaccinazione booster. “Sulla base dei dati trasmessi – si legge ancora – sono state determinate 148 reinfezioni tra tutte le infezioni trasmesse da Omicron; nessuna malattia pregressa è stata segnalata per nessuna delle persone colpite da reinfezione”.