Categoria: EDITORIALIMESSINANEWSSICILIA

Messina, la Madonna della Lettera è rimasta al buio. Gioveni: “fa male al cuore”

Il Consigliere chiede possa avvenire al più presto il ripristino dell’illuminazione alla statua che è il simbolo della città di Messina, ma da circa dieci giorni è totalmente al buio

Il consigliere comunale Libero Gioveni, capogruppo di Fratelli d’Italia, ha chiesto all’assessore alle politiche energetiche Francesco Caminiti di attivarsi con chi di competenza per il ripristino dell’illuminazione della Madonna della Lettera, sprofondata nel buio da almeno una decina di giorni. “Fa davvero male al cuore di tutti i Messinesi – afferma Gioveni – che il simbolo più importante della nostra città, proprio nel giorno dell’Immacolata Concezione, sia spento nella sua interezza, tanto da fare sembrare scomparsi tutta la stele con la scritta e la statua! Fa davvero specie tra l’altro – prosegue il consigliere – che mentre nella giornata di oggi si accendono le luminarie per l’avvio ufficiale del periodo natalizio unite alla già illuminata ruota panoramica, ciò che invece dovrebbe sempre illuminare il nostro Stretto, sia totalmente al buio! Mi auguro quindi che si provveda al più presto – conclude Gioveni – a rendere di nuovo visibile e luminosa di sera la nostra patrona, cosicché i Messinesi possano godere del più importante punto di riferimento a cui poter affidare, specie quelli credenti, le loro intenzioni e preghiere”.