fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Spezzatino di vitello ai porri

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione dello spezzatino di vitello ai porri

Squisita alternativa al classico spezzatino con le patate lo spezzatino di vitello ai porri è realizzato con teneri bocconcini di carne fatti cuocere lentamente e capaci di trattenere tutto il gusto del condimento. Moltissime le varianti dello spezzatino preparato anche col maiale, col manzo ed ai piselli. 

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 1 ora e 20 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: medio

INGREDIENTI 

700 gr. di vitello

1 porro

1 cipolla e 2 gambi di sedano

1 spicchio d’aglio

1 noce di burro

50 ml di panna

1 ciuffo di prezzemolo

Olio extravergine di oliva, sale e pepe

Preparazione

Fate tagliare il vitello a cubetti dal macellaio, pulite il porro ed affettatelo a rondelle e tritate finemente sedano, cipolla ed aglio. Sciogliete il burro in un tegame ed unite prima l’aglio e la cipolla e poi la carne facendola rosolare con un pizzico di sale e di pepe. In un altro tegame fate soffriggere il porro ed il sedano prima di aggiungere la carne e di proseguire la cottura per 1 ora aggiungendo acqua bollente. Completate con la panna ed il prezzemolo tritato ed amalgamate bene tutto.

Conservazione

Lo spezzatino di vitello ai porri si conserva in frigo per un paio di giorni.

Curiosità e benefici di questo piatto

Secondo piatto fra i più conosciuti lo spezzatino è realizzato con bocconcini di carne fatti cuocere lentamente in umido e varia sia per il tipo di carne che per i sughi o gli aromi utilizzati. Tenera e magra la carne di vitello ha un alto contenuto proteico, contiene meno colesterolo rispetto alle carni di bovini più adulti e per l’alta digeribilità è particolarmente adatta a bambini ed anziani. I porri, ortaggi tipici del Mediterraneo apprezzati da Egizi e Romani, uniscono al sapore importanti proprietà: alleati del sistema immunitario grazie ad un antibiotico naturale, l’allicina, aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo e sono utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Ottimi per sostituire le cipolle nei soffritti, nei risotti o nelle vellutate sono squisiti anche crudi in insalata.

Consiglio della zia

Gustosissimo lo spezzatino con bocconcini di tacchino e porri.