Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria, “Un sacco di carbone e uno di spazzatura per la politica inconcludente”: nei prossimi giorni l’iniziativa dell’imprenditore Falduto

Fioccano le adesioni all’iniziativa promossa dall’imprenditore Falduto di portare un sacco di carbone e uno di spazzatura alla politica inconcludente di Reggio Calabria: l’evento verrà rimandato di qualche giorno per permettere una migliore organizzazione

Portare un sacco di carbone e uno di spazzatura alla classe politica inconcludente di Reggio Calabria. È questa l’idea alla base dell’iniziativa promossa dall’imprenditore reggino Giuseppe Falduto. Iniziativa prevista inizialmente per lunedì 29 novembre, sarà rimandata di qualche giorno a causa delle tante adesioni. Come spiegato nel post Facebook dell’imprenditore Falduto che riportiamo tra qualche rigo, diversi Comitati e Associazioni hanno confermato la propria adesione e molti hanno chiesto qualche giorno extra di tempo per organizzarsi al meglio. Nei prossimi giorni verranno comunicati maggiori dettagli.

“PORTA ANCHE TU UN SACCO DI CARBONE E UNO DI SPAZZATURA ALLA POLITICA INCONCLUDENTE. Cari Tutti, le adesioni alla manifestazione programma per domani, e finalizzata a chiedere dalla Piazza le dimissioni di questa Amministrazione Comunale e di questa politica inconcludente, crescono di ora in ora. Sono diversi, inoltre, i Comitati e le Associazioni che hanno mostrato interesse nei confronti dell’iniziativa. D’altra parte, però, in molti chiedono un più ampio lasso di tempo per organizzare al meglio l’evento. Pertanto Vi comunico che la manifestazione è rimandata e a brevissimo Vi saranno forniti i dettagli per strutturare nel migliore dei modi l’iniziativa. Intanto, continuate ad aderire numerosi… È tempo che la politica torni a svolgere un ruolo serio e positivo, non è più possibile accettare giustificazioni per comportamenti personali che di fatto coprono le inefficienze che hanno ridotto la Città in ginocchio. La prossima volta saremo in migliaia a portare il carbone e la spazzatura”.