fbpx

Reggio Calabria, manca sempre meno alla Partita della Solidarietà al Granillo: “nessuna società può resistere senza essere solidale” [VIDEO]

Conferenza Stampa Partita della Solidarietà (1)

Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Partita della Solidarietà, evento benefico che si svolgerà sabato 13 novembre allo stadio Granillo di Reggio Calabria

Tutto pronto per la Partita della Solidarietà, evento benefico che si svolgerà sabato 13 novembre allo stadio Granillo di Reggio Calabria alle ore 11. La Primavera della Reggina sfiderà la Nazionale Attori: presenti personaggi importanti per uno scopo sicuramente nobile.  Tanti i personaggi noti che saranno presenti all’evento: Enrico Loverso, Mario Ermito, Raimondo Todaro, Antonio Tallura, Andrea Agostinelli, Ludovico Fremont, gli ex amaranto Ciccio Cozza, Ciccio Marino, Ivan Franceschini e molti altri. L’appuntamento è promosso dall’Organizzazione internazionale SOS Villaggi dei Bambini, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per contrastare la povertà educativa in Italia Il Futuro è in Gioco, insieme al Comune di Reggio Calabria e in collaborazione con Figc, Acli e USAcli. Da segnalare anche numerosi prestigiosi patrocini e il sostegno della Croce Rossa Italiana – sede di Reggio Calabria che metterà a disposizione gratuitamente, nel corso della Partita della Solidarietà, due autoambulanze con un medico a bordo e personale sanitario.

Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione: a presenziare al tavolo di Palazzo San Giorgio Giuggi Palmenta, assessore allo Sport del Comune di Reggio Calabria, Maria Eva Nicolò, dirigente dell’Istituto Comprensivo “Cassiodoro – Don Bosco”, Filippo Cogliandro, Chef Ambasciatore dei Sapori, dei Colori e della Creatività della Calabria. Collegati da remoto Grazia Lanzani, Presidente SOS Villaggi dei Bambini, Fabio De Lillo, general manager della Reggina 1914, Domenico Fortunato, Presidente della Nazionale Attori e Milena Nicolò, presidente associazione Alsium e Learn.

“L’amministrazione comunale ha voluto fortemente sostenere questo grande evento promosso da SOS Villaggi dei Bambini Italia – evidenzia nel corso della conferenza Giuggi Palmenta, assessore allo sport del Comune di Reggio Calabria – per ribadire il messaggio che anima questa manifestazione, ovvero “il futuro è in gioco”. Crediamo che mai come in questo delicato momento storico, sia necessario tenere alta l’attenzione sulle tematiche legate al mondo dell’infanzia, dei giovani in generale, con riferimento ai diritti e alla lotta alla povertà educativa. Sabato vivremo un clima di festa e ci saranno anche dei momenti significativi nel pre partita, come la presentazione della squadra Arghillà a colori. Fondamentale, inoltre, la collaborazione con Atam che ringrazio, per il trasporto di tutti gli studenti che verranno a vedere la partita. C’è ancora tempo per comprare i biglietti, vi aspettiamo numerosi sabato alle ore 11 allo stadio Oreste Granillo”.

“Siamo grati del grande sostegno ricevuto a favore della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi il Futuro in gioco, che ha l’obiettivo di contrastare la povertà educativa in Italia – sottolinea Maria Grazia Lanzani, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini –. Siamo convinti che lo sport sia una delle chiavi per consentire lo sviluppo armonioso di bambini e ragazzi, per favorire l’aggregazione sociale e contrastare le forme di bullismo e cyberbullismo. Contiamo nella partecipazione di tutti i cittadini reggini alla Partita della Solidarietà, che permetterà di sostenere i progetti educativi a favore dei bambini e dei ragazzi supportati attraverso i Programmi e Villaggi SOS in Italia, i quali permettono loro di ricevere un’educazione adeguata a crescere, praticare attività sportive e guardare al loro futuro con fiducia”.

“Siamo felici di poter dare il nostro contributo ad una iniziativa così importante – evidenzia Fabio De Lillo, general manager della Reggina 1914 –. Anche a nome del Presidente Luca Gallo, rivolgo i più sinceri complimenti agli organizzatori, alla Nazionale Attori, al Sindaco Falcomatà e al Comune di Reggio Calabria, da sempre attenti e sensibili in merito a queste delicate tematiche”.

“L’occasione della partita – rivela Maria Eva Nicolò, dirigente dell’Istituto Comprensivo “Cassiodoro – Don Bosco” – è la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. I bambini e i ragazzi della nostra città devono essere messi al centro di ogni attività, devono essere abituati al valore della solidarietà e della responsabilità. Nessuno società può resistere senza essere solidale. E’ un’occasione per condividere la giornata non solo con i docenti, ma anche con le famiglie, per rinsaldare il patto educativo che lega scuola e famiglia”. In basso il video con l’intervista.

“Proprio in questi giorni la Nazionale Calcio Attori 1971 compie 50 anni e siamo felici di festeggiare scendendo nel campo dello Stadio Oreste Granillo a sostegno della campagna il Futuro è in Gioco di SOS Villaggi dei Bambini, con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa – sottolinea Domenico Fortunato, Presidente della Nazionale Calcio Attori 1971 –. Siamo da sempre dalla parte della beneficenza e ringrazio tutti per questa bella occasione di gioco a sostegno di un progetto così importante”. 

In chiusura della conferenza, Filippo Cogliandro, Chef Ambasciatore dei Sapori, dei Colori e della Creatività della Calabria, che la sera del 12 novembre, ospiterà nel suo ristorante la Cena di Gala, sottolinea come da subito ha abbracciato “con piacere l’iniziativa, una raccolta fondi a supporto di bambini è importante. Bisogna contrastare la povertà educativa in Italia. Con il nostro supporto diamo la possibilità di guardare al loro futuro con fiducia, di ricevere un’educazione adeguata a crescere e praticare attività sportive”.

Che cos’è SOS Villaggi dei Bambini

SOS Villaggi dei Bambini è un’organizzazione impegnata da circa 60 anni in Italia affinché i bambini e i ragazzi che non possono beneficiare di adeguate cure genitoriali crescano in una situazione di parità con i propri coetanei, concretizzando appieno il proprio potenziale e la possibilità di vivere una vita indipendente. Nel nostro Paese promuove i diritti di oltre 33.000 bambini e giovani e si prende cura di oltre 800 persone tra bambini, ragazzi e famiglie che vivono gravi momenti di disagio. Lo fa attraverso 7 Programmi e Villaggi SOS, rispettivamente a Trento, Ostuni (Brindisi), Vicenza, Saronno (Varese), Mantova, Torino e Crotone.

Partita della Solidarietà: prezzi e info

La Partita della Solidarietà di sabato 13 novembre si svolgerà al Granillo alle ore 11:00. I biglietti sono acquistabili presso VivaTicket al prezzo di 4€ per le Tribune Nord, Sud ed Est e di 9€ per la Tribuna Ovest (coperta), escluso l’euro di prevendita. L’intero ricavato del match andrà devoluto ai programmi di contrasto alla povertà educativa in Italia.

Partita della Solidarietà, Nicolò: “i bambini devono essere abituati alla responsabilità” [VIDEO]