fbpx

Reggio Calabria, la dott.ssa Corrado nominata reggente del Liceo “Da Vinci”: la soddisfazione del Comitato Genitori e del Consiglio d’Istituto

Dirigente Vinci con genitori

Il Comitato Genitori ed il Consiglio d’Istituto dell’I.C. Comprensivo “Falcomatà-Archi” soddisfatti nell’apprendere la notizia dell’incarico conferito alla Dirigente Serenella Corrado della reggenza del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci

Il Direttore Generale dell’USR Calabria ha affidato ieri alla dirigente dott.ssa Serenella Corrado la reggenza dello storico Liceo Scientifico “Da Vinci” di Reggio Calabria in sostituzione di Giusi Princi nominata vice presidente della Regione Calabria nella nuova Giunta del presidente Roberto Occhiuto.

Il Comitato Genitori, rappresentati dal presidente Guglielmo De Carlo, ed il Consiglio d’Istituto dell’I.C. Comprensivo “Falcomatà-Archi”, rappresentato dal presidente l’Avv. Concettina Siciliano, “nell’apprendere la notizia dell’incarico conferito alla Dirigente Serenella Corrado della reggenza di una delle scuole più prestigiose di Reggio Calabria: il Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci, manifesta l’orgoglio di vedere riconosciuta anche dalle Istituzioni la professionalità di chi ha saputo guidare con successo una realtà complessa ed articolata come la nostra. Ella, negli anni, ha mostrato di possedere capacità, abilità ed intuito nello scegliersi collaboratori validi ed instancabili che l’hanno affiancata e sostenuta con lealtà e dedizione nel gestire la scuola che, infatti, è cresciuta sia qualitativamente che numericamente. Ma un altro elemento che ha determinato il raggiungimento degli obiettivi educativi da lei prefissati è stata la sua disponibilità alla collaborazione con le famiglie, che hanno percepito la scuola non solo come un’agenzia educativa, ma anche come una casa comune che prospera con il contributo di tutti. Infatti, oltre ai rappresentanti dei genitori previsti dalla legge, la Dirigente ha promosso anche la costituzione ufficiale di un loro Comitato per consentire un più ampio coinvolgimento e per arricchire, così, ulteriormente l’offerta formativa. Le iniziative scaturite da questa sinergia hanno avuto una valida ricaduta sul territorio ed hanno rafforzato, in quanti ci vivono, il senso di identità e di appartenenza ad una vera comunità, etimologicamente intesa: cum (insieme) e munus (incarico). La nostra Dirigente, nella sua lungimiranza, ha percepito la scuola come un luogo dove crescere insieme democraticamente e dare piena realizzazione a quanto diceva anche Giorgio Gaber: “Libertà è partecipazione!”. Il Comitato dei Genitori è certo che la Dottoressa Corrado saprà affrontare il prestigioso incarico nel Liceo Scientifico L. Da Vinci con competenza e responsabilità, coinvolgendo tutte le sue componenti, risultando vittoriosa in una sfida che richiede non solo professionalità, ma anche entusiasmo, audacia e coraggio, qualità tutte che ha già dimostrato di possedere in ogni circostanza della sua vita……. Buon lavoro, Dirigente”.