fbpx

Reggio Calabria, Falcomatà dà il benservito a Perna e nomina il suo fedele Brunetti nuovo vice Sindaco: lo sostituirà come “facente funzioni”

brunetti falcomatà delibera

Reggio Calabria, Falcomatà nomina Paolo Brunetti vice sindaco dopo la condanna nel processo Miramare: dopo la sospensione del Sindaco, attesa nelle prossime ore per effetto della legge Severino, Brunetti ne prenderà il posto in qualità di “facente funzioni”. Fatto fuori Tonino Perna

La sentenza del Processo Miramare cambia molte carte in tavola all’interno del Comune e della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Con la condanna dei giudici, per effetto della legge Severino scatta la sospensione del Sindaco Giuseppe Falcomatà: a prendere il suo posto sarà Paolo Brunetti, in qualità di “facente funzioni”. Fatto fuori dal ruolo di Vicesindaco Tonino Perna. A stabilirlo una delibera pubblicata alle 14.19, quindi pienamente valida essendo arrivata prima della sentenza dei giudici. Inoltre è stata disposta anche la nomina del vicesindaco della Città Metropolitana, che sarà Carmelo Versace. Il Vicesindaco Versace manterrà le deleghe delle quali si è fino ad oggi occupato. Il sindaco ha espresso “un sincero ringraziamento per il lavoro svolto al già vicesindaco Armando Neri”, anche lui sospeso dopo la sentenza.

SCARICA QUI LA DELIBERA

Reggio Calabria, Falcomatà si congeda: “sono stati sette anni difficili, adesso torniamo a casa ad abbracciare le nostre famiglie”

Reggio Calabria, Miramare fatale per Falcomatà: condannato a un anno e 4 mesi, adesso verrà sospeso da Sindaco