fbpx

Ponte sullo Stretto, Cancelleri: “è una storia più che mai aperta, nessuna forza politica presente in Parlamento si oppone al principio del collegamento tra Sicilia e Calabria”

ponte sullo stretto cancelleri

Ponte sullo Stretto, Cancelleri: “è una storia più che mai aperta. Alla Camera è stato votato un Ordine del giorno che impegna il governo alla realizzazione di un collegamento stabile tra le due sponde dello Stretto”

“Il Ponte sullo Stretto? E’ una storia più che mai aperta“, è quanto ha detto Giancarlo Cancelleri, Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture, ospite della quarta puntata del talk show Casa Minutella, in diretta su Blogisicilia, Tempostretto e su Video Regione. “Il tema del collegamento tra Sicilia e Calabria”, ha aottolineato Cancelleri “è da affrontare con serietà e sobrietà”. Secondo la ricostruzione di Cancelleri, è stato avviato con Italferr un percorso che metterà a confronto i progetti che sono stati presentati alla Commissione di tecnici incaricata dal Governo. C’è chi critica questa scelta, poichè esisteva già un progetto esecutivo: “con le nuove leggi, quel progetto sarebbe fuori norma. Si riparte da zero“. “Alla Camera è stato votato un Ordine del giorno che impegna il governo alla realizzazione di un collegamento stabile tra le due sponde dello Stretto”, rimarca il sottosegretario. Il sottosegretario ha anche fatto il punto sugli interventi infrastrutturali in Sicilia, dalle strade alle autostrade, dai porti alle Ferrovie. “Sono stati stanziati 500 milioni di euro per l’attraversamento dinamico dello Stretto”, ha spiegato, aggiungendo che si tratta di fondi “destinati a una nuova flotta di navi elettriche ed a gpl, più moderne e sicure”. Queste navi serviranno ad accogliere all’interno i nuovi treni che in futuro dovranno garantire l’alta velocità in Sicilia.